Ricapitolando

Le pillole di Maris Davis

Ricapitolando

C’è un tale senza alcun senso dello Stato, un tipo tosto, duro e puro, che guarda in continuazione i sondaggi. Si accorge di essere provvisoriamente “primo“. E allora decide di approfittare, per lui è arrivata l’ora di “tradire” i suoi compagni di viaggio

Quel tale, tosto, duro e puro, è un razzista, uno che se ne frega di quelli come me che arrivano da un altro mondo. E dopo aver tradito pensa di fare in fretta, sbattersi della gente, fregarsene della situazione italiana, dei rischi. È agosto, tutti sono in ferie, l’attenzione del popolo è bassa, e lui vuole approfittarsene.

Ma il suo “blitz” FALLISCE, non ha fatto i conti con la Costituzione, si è dimenticato che l’Italia è una Repubblica Parlamentare.

A questo punto il razzista traditore si sente isolato, tutti lo evitano, il potere che aveva conquistato e che gli dava alla testa sta per sfuggirgli di mano, e così inizia a vomitare atrocità e blasfemìe contro i suoi nemici di sempre, ma è comunque disposto ad inginocchiarsi chiedendo perdono davanti agli ex-amici che ha appena tradito.

Uomini così, non sono uomini .. sono solo “teste di cazzo” che con il potere tra le mani si sentono “Dei” e pur di conquistarlo sono disposti a tradire, a strisciare.

Io credo che le “teste di cazzo“, i traditori, gli ipocriti, quelli che giurano sul Vangelo senza averlo letto, vadano solo schiacciati, esattamente come si schiacciano gli insetti fastidiosi che vorrebbero il nostro sangue.

Al momento non so come andrà a finire, non so se davvero i Cinque Stelle finalmente matureranno, è tutta gente con idee diverse tra di loro che in comune hanno la rabbia contro il sistema. Nell’ultimo anno però il “sistema” erano loro e alla prova dei fatti si sono dimostrati immaturi, a volte troppo accondiscendenti al volere di quei compagni di viaggio che alla fine li hanno traditi. Non li amo particolarmente, spero solo che in loro prevalga il senso dello Stato, la voglia di fare del bene all’Italia.

Io non so come andrà finire, spero solo che le istituzioni, l’Italia, NON siano mai più rappresentata da quel tale, tosto, duro e puro. Spero solo che le istituzioni non siano MAI più rappresentate da quel razzista senza alcun senso dello Stato.

Condividi nei Social
  •  
  • 2
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Scrivi un commento